domenica 20 febbraio 2011

Ritratto di una ragazza in kimono in 10 passi

Da mesi ormai tento di dipingere il ritratto di una mia amica, ma fino ad oggi non ho mai raggiunto un risultato abbastanza decente. Stamattina invece mi sono svegliato con l'idea di riprendere il lavoro ( abbandonato ormai dallo scorso novembre ) seguendo uno schema fisso che avevo già pre-impostato nella mia testa... Strano come certe illuminazioni arrivino all'improvviso. E' proprio vero che la notte porta consiglio :)

Ad ogni modo, voglio mostrare qui alcuni dei passaggi fondamentali del percorso, per arrivare poi al risultato finale.

1: Su uno sfondo nè troppo chiaro, nè troppo scuro, ho disegnato a matita le forme principali, evidenziando anche le luci e le ombre del volto.
2: su un nuovo livello ho cominciato a stabilire le basi del colore della pelle e dei capelli, in maniera piuttosto grezza.
3e 4: Qui mi sono concentrato sul kimono, cominciando a impostare i colori di base e successivamente aggiungendo luci e decorazioni.
5 e 6: qui ho eliminato il layer delle matite e ho iniziato a creare le sfumature di colore con un aerografo a bassa opacità ( 12-25% )
7 e 8: con l'aerografo impostato sempre tra il 12 e il 25% ho "levigato" la pelle, riducendo ( o eliminando dove troppo evidenti ) i segni delle pennellate


9: Sempre con lo stesso aerografo, in un nuovo layer, ho aumentato l'intensità di alcune zone d'ombra e ridefinito i contorni
10: creato lo sfondo ( abbastanza semplice ), il lavoro è completato :D

Il lavoro completo a pieno schermo è visualizzabile alla pagina alessandrocanale.artrage.it


E con questo, dopo aver cercato inutilmente di capire come mai blogger mi ridimensiona le immagini, vi saluto, sperando che il post vi sia piaciuto e che possa essere di qualche utilità :)

Nessun commento:

Posta un commento