giovedì 21 giugno 2012

Il castello errante di Ale: primi colori



Per qualche assurdo motivo mi è venuta la strampalata idea di provare a colorare su un unico layer... vedremo che ne uscirà...

martedì 19 giugno 2012

Il castello errante di Ale











Scusate il gioco di parole nel titolo, è che in questa immagine mi ci identifico ( anche se la mia presa era molto meno delicata ) xD
Questo lavoro è ovviamente un tributo a Il castello errante di Howl, capolavoro dello Studio Ghibli, del quale due sconosciuti cosplayer hanno voluto fare... un cosplay per l'appunto, ottenendo oltretutto un grandissimo successo.

L'immagine originale è questa che sto per mostrarvi, la quale, mi sembra chiaro come il sole, non combacia assolutamente con il mio disegno.




Dico questo perché insieme ai complimenti per lo sketch ( ancora in fase d'evoluzione per giunta ) mi è arrivata l'email anonima del solito imbecille ( perché ora sono CERTO sia un uomo ) con scritto solo "ricalco"..
Non voglio insultarlo o usare termini dispregiativi nei suoi confronti, mi basta dire che evidentemente gli mancano dieci decimi di vista... in pratica non vede un cazzo ( sono sul mio blog e decido di non censurarmi... tzé u.u'' )

Oltretutto l'immagine l'ho postata soltanto su facebook, per cui adesso ho una mezza idea di chi possa esser stato, e se si tratta del tipo di cui sospetto, c'é da dire che non ho mai visto un suo step to step, se non in avanzata fase di colorazione... e con questo ho detto tutto...


p.s. Avrei anche un altro lavoro da mostrare, ma onde non creare confusione nel post, lo inserirò domattina... restate sintonizzati ;)

Le penne di Manga Studio 4



Ho finalmente trovato un programma che mi permetta di disegnare come so fare meglio, ovvero emulando il comportamento della penna a sfera. Manga studio 4 è un'ottima suite per impostare il disegno, ha delle buone matite, l'interfaccia è funzionale e semplice, è leggero, e cosa ancora più bella, lavora di predefinito ad alte risoluzioni ( A3 600 dpi ) senza che la cpu e la ram del computer ne risentano... e poi esporta anche in photoshop ;)

La cosa più bella però, come stavo dicendo, sono i pennini. Non sono molti, ma hanno un potenziale praticamente illimitato. Si va dalla sottile penna a sfera, alla penna stilografica, passando per i pennini a inchiostro, i comuni markers, e il classico brush come in photoshop. Un programma perfetto sia per chi disegna manga e fumetti in generale, sia per chi cerca uno strumento di disegno sottile, rapido e preciso, molto più di qualsiasi pennello di ps o painter. Non ne ho ancora scoperto tutte le funzionalità ( c'è un pennino con la dicitura "per vettoriale" che devo ancora testare, ma non mi è parso differente dai normali pennini ), soprattutto per quanto riguarda la creazione di una intera storia... pare che ci sia anche un editor di testo che aiuti a sviluppare la trama, ma in che modo lo faccia mi è ancora oscuro...


Ad ogni modo, consiglio ai vignettisti, fumettisti e disegnatori che mi seguono di dare un'occhiata alla trial, che potete scaricare dal sito http://manga.smithmicro.com/ms_ex.html

Unica pecca del programma è il prezzo elevato, ma bè ci accontenteremo dei trenta giorni ;)

per farvi capire le potenzialità del programma ecco la mia ultima fatica realizzata in poco più di un'ora con penna Maru per la base, e Kabura per il tratto scuro ;)



Dr. Frank-N-Furter
The Rocky Horro Picture Show




giovedì 14 giugno 2012

Jack-all-hope


Il mio contributo per il tema IDAMM di questa settimana: Animali immaginari

Il suo nome è Jack, ed è un jackalope, uno dei miei animali immaginari preferiti.

Ecco alcuni step del lavoro :